Alpette, 25 Aprile: Festa della Liberazione
Anche quest'anno l'Amministrazione Comunale di Alpette e la locale sezione ANPI, hanno voluto celebrare la Festa della Liberazione e la nascita della Democrazia.
La mattina del 25 aprile, dopo la Messa officiata dal cappellano militare Monsignor Ribero nella chiesa parrocchiale, si svolta la commemorazione in piazza Goglio, presso il monumento dei Caduti. E' intervenuto per primo il Presidente della sezione ANPI di Alpette, Osvaldo Marchetti, che, dopo aver ricordato chi purtroppo non c'era pi e i dolorosi anni della Lotta Partigiana, ha spronato soprattutto i giovani ad occuparsi attivamente di politica, non importa se schierati su posizioni di destra o di sinistra. In seguito, l'oratore ufficiale, il Comandante Partigiano Franco Berlanda, ha ricordato i giorni da lui vissuti della lotta di liberazione, dell'avvento della democrazia e della promulgazione della Costituzione italiana. In corteo, si successivamente reso onore al monumento degli Alpini e a quello degli Internati. La manifestazione terminata nel camposanto di fronte al Sacrario dove riposano i caduti della Resistenza di Alpette. L,   il Sindaco Silvio Varetto ha ricordato i motivi della festa del 25 Aprile, rimproverando aspramente chi il giorno precedente aveva strappato un manifesto dell'Amministrazione Comunale e dell'ANPI che annunciava la Festa della Liberazione.

Osvaldo Marchetti
Presidente ANPI Alpette
a b c