Piamprato, 19 Gennaio 2014: giornata di prevenzione sulla neve organizzata dalla XIIma delegazione del Soccorso Alpino, in collaborazione con la "Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo Valle Orco "
Nonostante la neve caduta fin dalla giornata di sabato e le proibitive previsioni meteo per la giornata in corso (Domenica) , la giornata "sicuri sulla neve" svoltasi in valle Soana risultata un successo, soprattutto per il numero di partecipanti.
L'abbondante nevicata ha infatti creato problemi sia per lo sgombero della neve, sia per l'interruzione dell'energia elettrica, avvenuta alle ore 4,30 del mattino e, ripristinata nella frazione di Piamprato soltanto nel primo pomeriggio.
Nonostante le premesse poco lusinghiere, circa un centinaio di persone, di cui 53 effettivamente iscritti, oltre alle maestranze del CNSAS XII delegazione e Scuola Sci Alpinismo Valle Orco, hanno raggiunto Piamprato per l'esercitazione sulla neve.
Tutti gli iscritti, suddivisi in sette gruppi, sono stati accompagnati nei vari campi neve che erano stati organizzati fin dalla giornata di sabato, lungo la sterrata che da Piamprato raggiunge Prariond, luogo di insediamento della nuova seggiovia (chiusa) che sale fino all'alpe Ciavannassa a circa 1750 metri.
Tutti gli intervenuti hanno potuto conoscere da vicino le varie tecniche da adottare in caso di ricerca di un disperso sotto la valanga. Dalla stratigrafia del mando nevoso, agli accorgimenti medici da adottare per la movimentazione del sepolto, l'ipotermia, il sondaggio della neve, la ricerca di uno o pi sepolti con le varie tecniche, sia con ARVA analogici sia digitali di nuova concezione.
Per finire in bellezza "free' ha poi guidato il suo conduttore Mauro alla ricerca di due "volontari" occultati sotto una valanga simulata a scopo dimostrativo.
La manifestazione si poi conclusa presso l'albergo Piazzetta, dove il nuovo gestore Mario, con i suoi collaboratori aveva nel frattempo preparato un ottimo pranzetto, nonostante i noti disservizi dovuti alla mancanza di energia elettrica.
Il Soccorso Alpino, ringraziando tutti gli interventi, ricorda agli appassionati della montagna che nonostante l'impegno profuso dai volontari CNSAS, giova soprattutto fare prevenzione e, qualora coinvolti in evento valanghivo, puo rivelarsi particolarmente utile essere in grado di compiere un adeguato autosoccorso.
a b c d e f g h i
l m n o p q r s t