Alpette, 20 Marzo 2010: inaugurazione della rinnovata biblioteca
Un folto pubblico ha partecipato sabato scorso, 20 marzo, all’inaugurazione della rinnovata biblioteca di Alpette.
Per l’occasione il parroco Don Sergio Noascone ha benedetto la nuova insegna costituita da una pietra granitica estratta da una cava situata in parte nel comune di Alpette. Introducendo gli interventi, il sindaco Silvio Varetto ha rimarcato l’importanza della biblioteca per il paese, un centro di cultura a cui gli abitanti sono particolarmente legati. In seguito, l’assessore alla cultura del Comune, Franco Bosio ne ha riassunto in breve la storia. Da tempo l’interesse si Ŕ focalizzato a incrementare una sezione dedicata alla storia locale, reperendo anche testi rari nel mercato dell’antiquariato, mentre fin dagli anni ’70 Ŕ stata iniziata una raccolta ordinata cronologicamente di ritagli e fotocopie di giornali inerenti agli avvenimenti di Alpette.
Le novitÓ sono l’istituzione di un’emeroteca in cui si possono leggere tutti i giornali canavesani e di un servizio di internet point, rivolto in particolare ai numerosi villeggianti estivi. L’intento Ŕ di rendere la biblioteca un luogo di aggregazione per i giovani, avvicinandoli nel contempo al mondo della carta stampata. La sua gestione Ŕ stata affidata all’Associazione culturale “Figli delle Stelle”, costituita da astrofili il cui presidente, Daniele Corna, si Ŕ dimostrato disponibile a renderla sede di eventi culturali di divulgazione scientifica. Indi si sono succeduti gli interventi di Laura Balagna, assessore all’Istruzione della ComunitÓ Montana Valli Orco e Soana e di Alberto Focilla, presidente del Consorzio per l’Informatizzazione del Canavese. Quest’ultimo ha lodato la lungimiranza dell’amministrazione e il suo coraggio nell’aver voluto investire nella cultura e nell’innovazione, troppo spesso a torto trascurate. E’ terminata con un rinfresco offerto dall’amministrazione comunale una giornata di festa per la comunitÓ alpettese.
 
Per il Comune di Alpette
Franco Bosio
(assessore alla Cultura)

Internet Pubblico Tavolo Varetto insegna